GolemQuest per i tuoi sondaggi!

HOME | CONTATTI | BACKOFFICE

2017.06.28

Informazioni su GolemQuest
Introduzione
Come funziona
Caratteristiche
Manuale d'uso
Questionario demo


Chi gestisce GolemQuest
Chi siamo & contatti
Tecnologie e performance
Personalizzazioni e supporto


Area clienti
Accesso backoffice


Veloce manuale d'uso

Accesso al backoffice
Per accedere al backoffice di amministrazione per creare o gestire i propri sondaggi accedere al seguente indirizzo:
http://www.golemquest.com/backoffice/

Creazione di un questionario
Per ogni questionario e' possibile impostare una serie di preferenze abbinando poi le schede domanda.
Le preferenze e le schede domanda (con alcune restrizioni) possono essere modificate in qualunque momento.
Per creare un nuovo questionario utilizzare il comando "Nuovo" nel menu' del backoffice.
Compilare la schermata successiva.

Descrizione campi:
Attivo: 1 = Questionario attivo 0 = Questionario spento (non compilabile)

Data inizio e fine: E' possibile specificare una data di inizio e fine per il questionario. Accedendo al questionario al di fuori delle date impostate il questionario mostrera' un avviso che non e' possibile compilarlo.

Questionari richiesti: Quando il numero di questionari completati raggiungera' il numero impostato il questionario verra' automaticamente disattivato.

Email invio risultati: Quando si utilizzera' il comando "invia risultati" verra' inviato un file excel agli indirizzi specificati.

Numero domande max: Preimpostato a 30 schede. Ovviamente possono esserne usate molte meno.

Url fine/Url testo: Al termine del questionario verra' presentato all'utente un link, solitamente al sito di origine.

Url testata: E' possibile specificare una testata grafica da inserire su ogni scheda domanda.

Una volta compilata la scheda e premuto "invia" verra' presentata la home del backoffice dove sara' presente il riassunto del nuovo questionario.

Creazione delle schede domanda
Dalla home del backoffice utilizzare il comando "domande" associato a un questionario.
Verra' presentato l'elenco delle schede disponibili. Nella prima colonna, un quadratino rosso indica che la scheda non e' attiva, uno verde che la scheda e' attiva.
La scheda 1 deve sempre essere attiva per il corretto funzionamento di un questionario.
Per editare una scheda utilizzare il comando "edit" della scheda.
Le schede possono essere di diverse tipologie (es. si/no, a tendina, testuali etc.)
Appena si inizia a editare una scheda domada, come prima cosa scegliere il tipo di scheda.

Per tutte le tipologie esistono dei campi comuni:
Testo domanda: Inserire il testo che verra' mostrato sulla scheda, tipicamente la domanda.
Url immagine: E' possibile specificare l'indirizzo internet di una immagine che verra' presentata sulla scheda.
Risposta obbligatoria: Se impostato su 1 non sara' possibile proseguire nel questionario senza prima aver risposto alla domanda.
Attivo: 1 = scheda attiva 0 = scheda disattiva
Prossima: inserire il numero della scheda successiva. ATTENZIONE: inserendo il numero 999 si termina il questionario. Inserire quindi 999 sull'ultima scheda utilizzata.

Descrizione e regole di compilazione specifiche per le diverse tipologie di schede
Tipo A
Crea una scheda con due bottoni tipo RADIO che permettono di rispondere con "Si" o "No".
Il numero della domanda successiva e' condizionato alla risposta dell'utente. Prossima se "Si": inserire il numero della scheda successiva se l'utente risponde "Si"
Prossima se "No": inserire il numero della scheda successiva se l'utente risponde "No"

Tipo B
Crea una scheda con bottoni tipo RADIO. I bottoni possono essere fino a 15. Tutti con etichette editabili. In pratica l'utente risponde selezionando una delle opzioni.
Il numero della domanda successiva e' condizionato alla risposta dell'utente. Risposta 1: Testo etichetta associato al primo bottone. Nel campo successivo impostare il numero della domanda a cui saltare se si sceglie questa risposta.
Lasciare vuote tutte le risposte non necessarie.

Tipo C
Come la B ma i bottoni sono di tipo "Checkbox" e permettono quindi risposte multiple.
Il numero della domanda successiva e' fissato sulla scheda e non e' quindi diversificata a seconda della risposta data.
Risposta 1: Testo etichetta associato al primo bottone.
Lasciare vuote tutte le risposte non necessarie.

Tipo D
La scheda mostra fino a 15 opzioni affiancate da una tendina editabile. Nel campo "valori popup" si insericono le diverse opzioni che devono creare la tendina divise da ", ". Es. "1, 2, 3, 4" o "Ottimo, Buono, Scarso".

Il numero della domanda successiva e' fissato sulla scheda.
Risposta 1: Testo etichetta associata alla prima opzione. Lasciare vuote tutte le risposte non necessarie.

Tipo E
La scheda mostra una domanda con risposta testuale libera.
Il numero della domanda successiva e' fissato sulla scheda.

Tipo F
La scheda mostra una domanda con risposta numerica libera.
E' possibile specificare un valore numerico di confronto.
Il numero della domanda successiva condizionato al confronto tra la risposta dell'utente e il valore di confronto.
Valore confronto: e' un valore numerico che verra' confrontato con la risposta dell'utente.
Prox se uguale: numero della scheda successiva se la risposta e' uguale al valore di confronto
Prox se minore: numero della scheda successiva se la risposta e' inferiore al valore di confronto
Prox se maggiore: numero della scheda successiva se la risposta e' superiore al valore di confronto

Tipo Z
La scheda non richiede alcuna risposta.
Potrebbe essere usata come schermata introduttiva al questionario.
Il numero della domanda successiva e' fissato sulla scheda.

Parametri aggiuntivi e riconoscimento utenti
Golemquest non fornisce una procedura interna per l'autenticazione degli utenti o la loro tracciabilita'.
E' pero' possibile associare a ogni questionario completato un parametro aggiuntivo aggiungendolo nel link dell'indirizzo del questionario stesso.

Es.
http://www.golemquest.com/squest_start.lasso?quest=20060906114912&data=123456789 In questo caso, il parametro aggiuntivo "data" verra' scritto sul file dei risultati associandolo a una singola riga di risposte.
Gestendo a monte questo parametro aggiuntivo con una procedura di autenticazione o attraverso un mailing, sara' possibile tracciare l'origine delle risposte. Una applicazione tipica di questa funzionalita' e' quando si ha la necessita di associare ai risultati una scheda anagrafica.
Una soluzione potrebbe essere di creare sul proprio sito un form da compilare con i propri dati anagrafici (o altro) il form deve poi creare dinamicamente un parametro univoco e scriverlo localmente (su una tabella o file) insieme ai dati anagrafici. Infine mostrare il link al questionario comprendente il parametro aggiuntivo. Ancora meglio, la risposta al form potrebbe redirigere direttamente l'utente all'indirizzo del questionario.

Indirizzo del questionario e link dal proprio sito:
L'indirizzo del questionario e' presente sulla scheda di configurazione del questionario, alla voce "Url questionario" e ha una forma come la seguente: http://www.golemquest.com/squest_start.lasso?quest=20060906114912
L'indirizzo puo' essere associato a un link testuale o a una immagine/bottone sul proprio sito.
E' inoltre possibile includerlo in un frame o iframe per farlo apparire come una risorsa interna al sito, senza alcuna restrizione.

Gestione dei risultati
I risultati dei questionari completati possono essere ricevuti via mail (in formato excel) utilizzando il comando "invia risultati" sulla schermata di configurazione del questionario.
Il file di excel, per ogni riga di risultato, presentera' data, ora IP e parametro aggiuntivo seguito dalle risposte ricevute. Nel caso di risposte multiple all'interno della singola scheda le risposte potranno essere inserite all'interno della stessa cella di Excel.
Il file di excel fornisce quindi i dati grezzi che poi potranno essere elaborati velocemente per crearne un report secondo le proprie necessita'. In alcuni casi e' possibile che una riga di risultati venga spezzata e riportata sulla riga successiva. La cosa puo' essere risolta velocemente con un copia incolla.
Il comando "Mostra risultati" presente sula pagina di configurazione dei questionari permette di vedere in tempo reale i risultati ottenuti. In questa modalita' e' possibile visualizzare solo le schede di tipo A e B.

ATTENZIONE: Una volta creato un questionario e le schede domanda e' indispensabile utilizzare il comando "Inizializza risultati" dalla pagina di configurazione questionario. Questo comando deve essere eseguito prima di iniziare a utilizzare il questionario e azzerera' tutti gli eventuali risultati precedenti.
Lo stesso comando dovra' essere utilizzato dopo aver modificato le domande di un questionario gia' attivo.
In questo caso, prima di azzerare i risultati, ricordarsi di inviarli alla propria casella di posta o si perderanno tutti i risultati ricevuti fino a quel momento.



Copyright ©2004-2010 GolemQuest.com. Golem100 S.r.l. - P.Iva 03550450963 - All Rights Reserved.